venerdì 30 dicembre 2011

Terra Nova 1x12-1x13: Il Gran Finale


Premetto che, minchia, un'ora e mezza di Terra Nova è una della cose peggiori che mi potessero capitare nella vita. Al supplizio vanno aggiunti i sintomi di una influenza imminente, un mal di gola porco e uno scazzo generale dovuto da fattori esterni che, lì per lì, m'hanno fatto venire voglia di paccarlo, Terra Nova, e non scrivere ancora niente sul finale. Poi però sono rinsavito e vaffanculo l'ho messo su, che davero davero. Non ci si tira indietro così; chi non partecipa alla lotta è un gran fi- andare. Nonostante la morte dentro nel constatare che due puntate di Terra Nova durano effettivamente come due puntate di Terra Nova, si è deciso di rischiarcela. E via col gran finale. [...]

giovedì 29 dicembre 2011

Le delusioni del 2011: tutta roba che 'gna fa


Lo dicemmo che era inevitabile, che sarebbe arrivato il momento di prendersela con i più deboli, di fare i gradassi con i più piccoli, di canzonare i più sfortunati e tutte queste cose riprovevoli che, però, prima della fine dell'anno vanno fatte. Visto che tendenzialmente sono una persona di bocca buona, le delusioni del 2011 sono parecchio meno numerose delle robe che mi sono piaciute, quindi basterà questa singola puntata per raggruppare un po' tutti i media. Vale lo stesso discorso fatto in precedenza: tutto quello all'interno della rubrica non è necessariamente uscito nel 2011, semplicemente è un qualcosa che ho giocato\visto\letto durante gli ultimi dodici mesi e che quindi di diritto rientra in questo periodo temporale. Al solito, sono solo opinioni personali, quindi non prendetevela se trovate il gioco della vostra vita o il film più bello che abbiate mai visto sbeffeggiato qui sotto. [...]

mercoledì 28 dicembre 2011

Io e Kindle


Come sapranno tutti coloro che hanno la sfiga di avermi addato ai social network, all'incirca una settimana fa chiedevo disperato aiuto a chiunque fosse in grado di dissuadermi nello spendere compulsivamente cento carte per comprare un Kindle. Che cos'è un Kindle? Per quei cinque che non lo conoscessero, stiamo parlando di questo, un ebook reader di ultima generazione, portato in Italia giusto agli inizi di dicembre da Amazon.it e venduto a un prezzo che, tutto sommato, è bassissimo. Questo ebook reader ha la particolarità di avere uno schermo con tecnologia E-Ink che, senza retroilluminazione, ti simula l'effetto dell'inchiostro sulla carta praticamente meglio dell'inchiostro sulla carta stesso. Del tipo che quando lo togli dalla sua bella confezioncina ultracompatta, ti viene un po' l'incazzatura di gridare chi è che c'ha scritto sopra al tuo Kindle, prima di renderti conto che, nessuno: quello è E-Ink. E mecojoni. [...]

martedì 27 dicembre 2011

C'era una volta una casa infestata (considerazioni finali su American Horror Story)


E così come l'anno in corso si avvia alla morte naturale, anche American Horror Story s'è conclusa. Dopo il posto strameritato tra le serie più meritevoli di questi ultimi dodici mesi (come conferma l'articolo a proposito), il fatto che avessi apprezzato la vicenda della famiglia Harmon era sotto gli occhi di tutti. Con un inizio che m'aveva folgorato da subito, dodici puntate e svariati mesi dopo, la situazione è addirittura migliorata: American Horror Story era diventato l'appuntamento settimanale che aspettavo di più, catturato com'ero tra le trame dei suoi mille personaggi e la vicenda da toccata di palle della famiglia di Vivien. [...]

venerdì 23 dicembre 2011

Pullblox, la Nintendo che smonta le tue convinzioni


C'è questo giochino su Nintendo 3DS, consigliato dal mai troppo fresco Aurelio, che ogni sera mi cattura per un'oretta e poi mi restituisce al mondo ciancicato, col cervello bollente per le sfide affrontate. Costa sei euro, quindi sensibilmente meno di un gioco scatolato, ma ultimamente sta rubando del tempo di gioco al ben più oneroso Mario Kart 7, fungendo praticamente da cuscino perfetto per riposare i polpastrelli doloranti dopo l'ennesima curva presa in controsterzo col prode Luigi. Questo splendido esempio di puzzle moderno risponde al nome di Pullblox e incarna buona parte delle caratteristiche che solitamente Nintendo infila nei suoi giochi first party: è puccioso, è geniale, è -nel lungo periodo- assolutamente impegnativo. [...]

giovedì 22 dicembre 2011

Terra Nova 1x11: Ritorno al futuro


Penultimo appuntamento con le eroiche gesta del Grande Jim, perché a quanto pare le ultime due puntate verranno mandate in onda insieme (Dio mio, sarà un post enorme...). Questa puntata, che nella versione italiana è stata intitolata: "Ritorno al futuro", non ha nemmeno bisogno di un titolo idiota qua su Panino per risultare scema. Della serie: come battere il record di cazzate prima ancora di cominciare. Comunque, una puntata densa di avvenimenti, che deve andare a tirare le fila in previsione dell'ultimo epico appuntamento della stagione. E lo fa mettendo i personaggi in un paio di situazioni francamente assurde e fornendo una spiegazione di fondo che pesta forte i piedi a quanto affermato sin dall'inizio. Ma procediamo con calma... [...]

mercoledì 21 dicembre 2011

Il meglio del meglio del 2011: tutta roba da Sette più (Seconda parte)


Seconda parte alla scoperta di tutta quella roba bella, ma talmente bella che si merita l'agognato voto di Sette più. Ieri abbiamo spulciato tra le uscite più meritevoli nell'ambito ludico e oggi ci buttiamo invece più o meno su tutto il resto: fumetti, libri, film e telefilm, sperando che questo articolo non venga infinitamente lungo come si prospetta di essere. Una precisazione importante: specialmente per quanto riguarda libri e fumetti, raramente troverete qualcosa che è uscito, effettivamente, nel corso di quest'anno. Perché, nonostante le uscite pese dell'ultimo periodo (devo recuperare 22/11/63 di King, Dannazione di Zio Chuck, e ho appena comprato il Re Pallido di Wallace) tendo sempre a rincorrere roba che ho perso per strada, quindi magari non proprio di primo pelo. Però, dai, bando alle ciance, iniziamo! [...]

martedì 20 dicembre 2011

Il meglio del meglio del 2011: tutta roba da Sette più (Prima parte)


È inevitabile. Nel giro di una settimana tra Parliamo di Videogiochi, The Indie Shelter, TIScast e l'ospitata al Tentacolo Viola, avrò stilato una classifica de "I giochi migliori" praticamente una volta al giorno. Però, diciamolo, è una cosa che ci piace da morire. Arrivare alla fine dell'anno, tirare le somme, incensare i vincitori e guardare con aria piena di delusione tutto il resto. Ci piace così tanto che oggi (e domani) su Panino ospiteremo questa breve parentesi nella quale indicherò a insindacabile giudizio della commissione (composta da me) quanto di meglio ho visto, letto e giocato in questo duemilaundici birbantello. Una sorta di classifica crossmediale che fermati proprio. Ovviamente farà seguito una classifica del "Peggio di..." ma ci penseremo poi. Quando saranno sui treni. [...]

lunedì 19 dicembre 2011

Zelda Skyward Sword - dove osano le Rupie


È stato un momento magico. Quando ho infilato il disco nella fessura della console, quella ha tremato leggermente. Mi ha guardato con lo sguardo spaventato, come se stessi abusando sessualmente di lei. Un disco nel Wii. Chi l'avrebbe mai detto? Dopo, bo, facciamo un anno e mezzo (ma forse pure di più) dall'ultimo; praticamente dopo una vita di castità forzata. Ho preso in mano il telecomando e il Wii Motion Plus, praticamente mai utilizzato, ha capito che era la sua occasione per dimostrarmi che non era solamente un accrocchio inutile sfornato da Nintendo per spillarmi soldi. Quindi ho avviato il gioco: Zelda Skyward Sword. Perché solo Zelda poteva riuscire in un'impresa del genere. Dicevo, ho avviato il gioco e passato le prime ore a chiedermi, insistentemente, quando sarebbe finita la lunghissima, lentissima, introduzione.[...]

venerdì 16 dicembre 2011

Terra Nova 1x10: Le nuove zinne di Skye


Mi sa che ci siamo quasi. Altri tre episodi e poi dovremmo dire (speriamo) addio a Jim e tutta la famiglia Shannon. Più o meno nello stesso modo in cui la piccola Zoey ha detto addio ai suoi denti. Non avremo più il piacere di vedere il Capitano Taylor con le sue pose conturbanti da macho, né seguire le vicende che sconquassano la vita a Terra Nova, un posto abitato dai dinosauri, dove i dinosauri non abitano. Ma, prima di crucciarci con questo addio, abbiamo a disposizione altre tre puntate, che potrebbero sconvolgere del tutto la sottilissima trama tessuta abilmente dagli sceneggiatori della serie, nel tempo libero, quando non svolgono la loro professione primaria di camerieri filippini. E questa, di puntata, parte subito col botto! [...]

giovedì 15 dicembre 2011

Quello che sto leggendo: Garth Ennis è sempre un fregno. E pure Catwoman.


Inutile trattenere gli entusiasmi: Natale è alle porte e leggere un fumetto in questo periodo ha tutta un'altra atmosfera. No, non è vero, ma mi sembrava l'introduzione più giusta per questo ultimo appuntamento prima delle festività natalizie. Un appuntamento ricco di sorprese (tipo) che vi sconvolgeranno (Batman) e vi indurranno a chiedervi (di Morrison) se il vostro amico Fabio (che mi è piaciuto) è ancora sano di mente. Un appuntamento corposo, ma talmente corposo, che dall'ultima puntata ho fatto in tempo a trovare altri tre maledettissimi taccuini da collezione Marvel e ora, pure loro, giacciono insieme a quello di Spidey. Nel limbo dell'indecisione se scriverci sopra o meno. È un mondo difficile [...]

mercoledì 14 dicembre 2011

Quelli che... giocano online a Ultimate Marvel vs Capcom 3


È arrivata una copia di Ultimate Marvel vs Capcom 3 in redazione, a Parliamo di Videogiochi e, come testimonia la recensione, ho preso a carico il compito di giocarlo a fondo e scriverne qualcosa. Ché il prequel m'aveva fatto passare notti magiche, a menarsi con chiunque fosse abbastanza fortunato da passare per casa mia. Così, dopo infinite ore spese a picchiarsi forte tra urla e pad che hanno rischiato di volare fuori la finestra con amici e parentame, l'ultimo tassello mancante al grande infame disegno che è la vita, era provare -di nuovo, dopo tanti mesi- il multiplayer online. In Marvel vs Capcom 3 c'era stato un periodo in cui m'ero preso le mie soddisfazioni: addirittura sbloccando l'obiettivo delle cinque vittorie di seguito. La differenza principale tra quel periodo e questo periodo, è che nel frattempo tutti hanno imparato a giocare come si deve. Tutti tranne me. Giocare online a Ultimate Marvel vs Capcom 3 è una delle esperienze più umilianti della mia vita da giocatore, e la soddisfazione quando finalmente si riesce a portare a casa una partita è enorme. Ma quali sono le categorie di giocatore che si possono incontrare online? Come fronteggiarle? Sapevatelo! [...]

martedì 13 dicembre 2011

Senso di giustizia e tutine Kitsch: le biografie dei Supereroi realmente esistenti (Quarta puntata)


Benveniubbi al quarto appuntamento con la rubrica più amata dai Calcia-Culo. In questa puntata, dopo aver esplorato le meraviglie (manco tanto) nascoste dentro tutine aderenti che questa ricerca è in grado di mostrarci, torneremo ai soliti omaccioni pelosi in calzamaglia. Sigh. Però, lo faremo passando per casa nostra, più precisamente per Napoli, andando a scomodare uno dei pochi Super Eroi nostrani, analizzando le curiosità e le ambizioni di uno Scorpione Verde e chiedendoci perché un uomo grande e grosso debba photoshopparsi le foto per sembrare più figo quando poi, sotto sotto, ha un cuore d'oro. Approfitto di questa introduzione per segnalare che la rubrica si prenderà un periodo di pausa, e tornerà, più ambigua che mai, a Gennaio. A meno che qualcuno non abbia bisogno di un Super Eroe, ma a Natale siamo tutti più buoni. Pure i delinquenti. [...]

lunedì 12 dicembre 2011

Super Mario 3D Land - Il dannato Mario portatile che ho sempre desiderato


Se mai nella vita avrò l'opportunità di incontrare Shigeru Miyamoto, gli chiederò due cose. La prima è se ha mai pensato, anche solo per un momento, sai, essendo uno degli uomini più importanti dell'industria, di imparare l'inglese. La seconda sarebbe: Perché? Perché un idraulico italiano che mangia funghi e salta sul guscio delle tartarughe indossando una pelliccia di procione? Perché non un lavavetri rumeno che spara laser? O un torero spagnolo che sfida gli autobus? O un nigga di Manhattan che vola usando CD musicali? Perché non un meccanico calabrese che aggiusta dei tostapane robot? Se avrò però l'occasione di incontrare il Miya, dopo le domande, sia chiaro, lo abbraccerò forte. Lui subirà il mio abbraccio, passivamente, con quel sorriso da rana che si ritrova. Perché per me è un po' l'equivalente di quello che Stan Lee rappresenta nel mondo dei fumetti e, più di tutto, è un uomo che ha affinità con la magia. La magia di riproporre sempre lo stesso gioco ma di farlo nelle modalità, nei tempi e nei modi più giusti possibili. [...]

venerdì 9 dicembre 2011

Terra Nova 1x09: I due Taylor


La rubrica preferita dei dinosauri desaparecidos. Questa settimana Terra Nova ci mette di fronte al dramma famigliare del comandante Taylor, spiegandoci, finalmente, il perché dei pizzicotti che si tirano col figlio. In più Jim viene accusato di tradimento, il Barista viene torturato con mezzi cattivissimi, una libellula spia Terra Nova, Taylor viene osannato come un Dio e Zoey, la figlia piccola di Jim, probabilmente invidiosa del potere accumulato dal vecchio soldato, si traveste da Taylor e cerca di assumere il comando della città. Inoltre, in cucco a Lost, viene svelato uno dei misteri più misteriosi della serie: le scritte trovate sulle rocce della prima puntata. Quando Josh si buttava dai pendii per farsi il bagno. Eh, bei tempi. [...]

giovedì 8 dicembre 2011

Are you Ready Player One?


Player One (in origine Ready Player One, da noi epurato del "Ready" che avrebbe sicuramente disturbato le nostre sensibilità di italioti ruspanti) è il primo romanzo di Ernest Cline, lo stesso autore del film Fanboys. Se avete presente di chi stiamo parlando potete più o meno immaginare la portata nerd del romanzo, altrimenti sappiate questo: è un tipo che ha una vera DeLorean in garage. Player One è un romanzo di cui sta parlando più meno tutto l'internetto perché è uno di quegli eventi che unisce anima e core di tutta la rete, risvegliando l'orgoglio -non più sopito- di un popolo che spesso si prende a mazzate in faccia per un nonnulla. Potremmo dire che è come quando gioca la nazionale italiana, ma non lo faremo perché Player One è infinitamente più interessante. E insomma, io questo libro l'ho comprato (venti iuri, con tanto di box cartonato), l'ho iniziato e, in meno di un paio di settimane (nelle quali l'ho consigliato a quanta più gente potessi), concluso, con un po' d'amarezza. Quindi riposto sullo scaffale e votato con quattro stelline su cinque (più o meno l'equivalente di quattro faccine sulla scala della felicità) in quel mondo rosso che è Anobii. Insomma: bello ma non bellissimo. Perchè? (Niente Spoiler) [...]

mercoledì 7 dicembre 2011

Senso di giustizia e tutine Kitsch: le biografie dei Supereroi realmente esistenti (Terza puntata)


Torna la rubrica più amata da tutte le drag queen del mondo. Quella in cui dei tipi mediamente ciccioni o mediamente vecchi indossano costumini pastellosi e poi vanno in giro a salvarvi dai borseggiatori, dai terroristi, dai criminali o semplicemente dai ballerini. Eroi che potete prendere a scarpate in faccia, qualora il loro aiuto vi sembrasse in realtà un abuso. E, in questa terza puntata birichina, finalmente, faremo i conti con il più importante aspetto di tutti i media supereroistici. Qualcosa che va oltre il senso di giustizia, la tutina kitsch, i crimini e i salvataggi all'ultimo momento. Perché sulla carta patinata, questo preciso particolare, è sempre presente mentre nella realtà supereroistica latita clamorosamente. [...]

martedì 6 dicembre 2011

Finalmente 3DS. E senza mezzi cocomeri!


Oggi c'è gioia: mi sento gasato come una lattina di Sprite. Perché, oltre ad aver finalmente provato per bene il mio auto-regalo di Natale (è una tradizione che va avanti da tempo; più o meno da quando tutti i parenti hanno distrutto la mia gioia natalizia, smettendo di incartare roba da farmi scartare e donandomi del vil danaro perchè: "Tanto non sappiamo mai che regalarti") in treddì senza occhialini, è pure il giorno in cui Microsoft presenterà al mondo la sua nuova dashboard, tutta bianca e fortemente invischiata nell'affaire Kinect. Coi comandi vocali e quelle smanacciate alla Minority Report che ti fanno sentire un figo esagerato per circa cinque secondi e mezzo. Sarà una gran figata... peccato che l'ho venduto il Kinect. Per comprarmi l'auto regalo. Sigh. [...]

lunedì 5 dicembre 2011

Call of Duty: Modern Warfare 3 - 'Sti cazzo de americani!


Questa è la storia di una lei con una grande sfortuna. Tipo che sua sorella è una strafiga e che ha il vezzo di andarsene a spasso un po' con tutti. Tipo che lei è più riservata, solitaria potremmo dire, mentre sua sorella è una quantomeno mondana: una estremamente facile. E l'avevamo già detto che è un casino attraente? Sì. Questa è la storia di una storia. Che fa tanto Inception. È la sorpresa (ritrovata) di giocare una bellissima campagna in single player in un gioco in cui nessuno si caga la campagna in single player, perché la sorella, nello stesso pacchetto, allo stesso prezzo, nello stesso momento, ti offre di andare online ad affettare avversari. All'infinito. Un paradiso del guerriero che solo gli americani potevano partorire. O i vichinghi. [...]

venerdì 2 dicembre 2011

Terra Nova 1x08: A Terra Nova col Dottor House


No Jim: non mi sono dimenticato di te. E' impossibile. Anche se in questa puntata, a dire la verità, il buon Jim è messo in ombra da tutti i comprimari, ha comunque mantenuto inalterato il suo fascino. Una puntata che, addirittura, si apre con una panoramica dall'alto che fa tantissimo Jurassic Park in una scala da zero a benvenuti a Jurassic Park, nella quale vengono inquadrati così tanti dinosauri, e tutti insieme, che non sembra nemmeno di trovarsi a Terra Nova quanto piuttosto nella Valle Incantata di Piedino. Ovviamente poi, nel corso della puntata, di dinosauri nemmeno l'ombra. Che tutti i posti disponibili li avevano occupati per quelli all'inizio. Dispiace. Dispiace molto. [...]

Condividi!