mercoledì 25 luglio 2012

Quello che sto leggendo: Un mondo di roba arretrata


Oh Dio. È dal venticinque maggio che non scrivo questa rubrica e nel frattempo s'è accumulata talmente tanta roba che adesso guardo sconsolato il totem di fumetti vicino a me e, al pensiero di dover parlare di tutti questi albi, sto male. Anche perché molti manco me li ricordo e dovrò sfogliarli e questo aumenta esponenzialmente il tempo che impiegherò a scriverne. Vabbo', bando alle ciance che altrimenti non si finisce più, iniziamo, con calma. [...]

martedì 24 luglio 2012

I cazzi vostri: le (folli) tag di ricerca con cui arrivate sul blog (decima puntata)


Come promesso, dopo uno stop di mesi, torna la rubrica più amata dalle vecchie che fanno i bollini dei punti. I cazzi vostri è la rubrica nella quale esploriamo insieme le meraviglie della mente umana, analizzando le tag di ricerca con le quali la gente comune viene catapultata qui da google. Vi ricordo per l'ennesima volta che tutte le tag di ricerca che trovate sono vere, autentiche e assolutamente senza senso. [...]

lunedì 23 luglio 2012

il fight club del libro - Bisognava correre, in una notte come quella, perché la tristezza non potesse far male.


Parliamo un po' di quello che ho letto in questo periodo. Tempo un paio di giorni e torna anche "Quello che sto leggendo" la rubrica sui fumetti, visto che ho ripreso a leggere pure quelli dopo un periodo sabbatico di un mesetto. Altre novità? Domani molto probabilmente ennesimo appuntamento con le tag di ricerca più assurde con le quali le persone arrivano su Panino, e da giovedì sarò a Bologna, quindi fino a lunedì prossimo nisba! [...]

giovedì 19 luglio 2012

Mi ricordo di avere un Wii presenta: Madworld, una cafonata felice.



Madworld è quel gioco di cricche nel muso in bianco e nero che dura tre ore. Fine. Ciao, tutti a casa. No, in realtà, Madworld, sviluppato da quei bei fighi dei Platinum Games (Bayonetta, Vanquish, il prossimo Metal Gear Rising), è un gioco davvero niente male con una certa eleganza di fondo che viene mascherata in ogni modo possibile sotto valanghe di sangue e parolacce. C'ha dei difetti grossi così -e sto aprendo le braccia più che posso- ma, fondamentalmente, è un passatempo un mucchio divertente, e considerando che si fanno sempre le stesse quattro cose in croce è un bene che duri neanche quattro ore! [...]

mercoledì 18 luglio 2012

The Punisher: Dirty Laundry. Boom! Il corto sul Punitore che non ti aspetti.


Dirty Laundry è questo corto, molto corto, fan made sul Punitore che gira da qualche giorno in rete, perché è stato proiettato al Comic-Con di San Diego. Dopo la carrettata dei film Marvelyawn: Thor due, Iron Man tre, Capitan America due. Palle. Giganti.
Dirty Laundry, invece, diretto da Phil Joanou, è una roba parecchio interessante in una scala da zero a ziocane.
Prima di tutto perché, a quanto pare, è davvero fan made, e quindi tutti gli attori l'hanno realizzato per una bella pacca sulle spalle, e poi perché è davvero bello. [...]

lunedì 16 luglio 2012

Mi ricordo di avere un Wii, presenta: The Last Story, Final Fantasy docet


Terzo gioco acquistato, anche 'sta volta a una manciata di noccioline tostate ma con dietro un trucco che nemmeno Jucas Casella quand'era in forma. Non sto qui a raccontarvelo, perché un mago non svela mai i suoi trucchi, e nemmeno Platinette, ma alla fine l'ho portato a casa con sette euro e qualcosa (gli altri sette e qualcosa sono andati per Pandora's Tower che, con tutti i titoli Wii che ho accumulato, giocherò nel 2013).
The Last Story è un JRPG nato dalla mente di Sakaguchi, papà dei Final Fantasy, e che beneficia dell'orecchio sapiente di Uematsu, storico compositore della saga. Penserete: Fabio gioca a un JRPG dopo averne dette di tutti i colori su questo genere che sta morendo? Sì, ma infatti è su Wii e sembra di giocare a un bel gioco PS1-2, quindi una certa parvenza di coerenza permane. [...]

domenica 8 luglio 2012

The Amazing Spider-Man - Maguire Free


Ammettiamolo: nel momento stesso in cui hanno annunciato questo reboot di Spider-Man abbiamo tutti pensato le cose peggiori del mondo. A ragione, per carità, ma con una ferocia quasi crudele. È in effetti inutile fare il remake di un film uscito solamente una decade prima, iperpubblicizzato, facilmente reperibile in DVD e Bluray. E più che altro un film su un supereroe di cui intendi narrare di nuovo la parte che solitamente è quella più intima e -se sviluppata male- noiosa: le origini. Anche perché sulle origini puoi sbizzarrirti quanto ti pare, ma se sono quelle sono quelle. Partiva con i peggiori presupposti, questo Spider-Man. [...]

sabato 7 luglio 2012

Mi ricordo di avere un Wii, presenta: Quella figata di No More Heroes


Eccolo, il secondo azzeccato acquisto di fila. Pagato una quindicina di euro, ed era quel gioco che mi avrebbe permesso di colmare due lacune: quella di giocare altri giochi belli per Wii e quella di non aver mai toccato niente che portasse la firma di Suda51. Particolare, quest'ultimo, che quasi m'è costato il saluto da parte del buon Davide di TIS. No More Heroes a vederlo con quel look stracool con il tipaccio che abbraccia la pupa bionda in copertina, imbracciando una spada laser, pare proprio il titolo più nerd del mondo. Conosco Suda di fama e mentre avvio il gioco spero sia all'altezza. Poi la figata. [...]

Rock of Ages - Please stop believing


Rock of Ages è un musical, o almeno dovrebbe esserlo, uscito nelle sale italiane qualche settimana fa. Nomi pure parecchio grossi: Tom Cruise, Paul Giamatti, Alec Baldwin e la bella Ackerman. C'è addirittura Mr. Breaking Bad, Bryan Cranston. E poi c'è la promessa implicita nel titolo di piazzarti almeno un po' di quella magia che rende il rock il genere immortale che è. Almeno queste sono le premesse. Nella pratica è tutto diverso, perché Rock of Ages è figlio della generazione Glee. E di rock non ha un cazzo di niente se non la parola stessa, infilata a tradimento in ogni, fottutissimo, dialogo del film. [...]

martedì 3 luglio 2012

Mi ricordo di avere un Wii, presenta: Metroid Other M, il Metroid che volevo


Come suggerisce sibillinamente il titolo, in questa calda estate duemiladodici, ho ricordato di essere in possesso di un Nintendo Wii, tanto odiato per ragioni futili (ma neanche tanto) in precedenza. Della stessa cosa devono essersi accorti anche i vari centri commerciali, supermercati, negozi di elettronica, perché con le centinaia di copie invendute dei giochi più fighi ma che il pubblico di Wii Fit ignora, potrebbero costruire un fortino inespugnabile. Quindi, avranno pensato, tanto vale mettere tutto a prezzi risibili. Visto che il mio Wii mi ha permesso di giocare giusto allo stretto indispensabile (i due Galaxy, Paper Mario, i due Zelda e... basta) trovandomi a passare per questi simpatici scaffali, la manina, lesta, è scesa ad acquistare titoli in quantità. Il primo di questi è Metroid: Other M. [...]

lunedì 2 luglio 2012

La Cosacazzovièvenutoinmentedifarestofilm?


La Cosa, il film di Carpenter, rivisitazione del classico di Christian Nyby (e non di Hawks come mi fanno gentilmente notare su G+), è uno dei miei film horror preferiti. Tutto in quel film, dal ritmo blando che esplode in alcuni frangenti, agli effetti speciali ancora mostruosi, fino ad arrivare alla splendida conclusione (e con quell'inizio ma-gni-fi-co), insomma, proprio tutto, è perfetto. Kurt Russell di una freddezza spietata, la scena del test con il sangue, la prima mutazione della Cosa, il contesto nel quale si svolge il film. La Cosa stessa: l'alieno dalla forma inafferrabile, così tanto simile ai mostri che confezionava Lovecraft con tanto amore. Incomprensibile.
Che dici, avranno pensato a Hollywood un paio d'anni fa, ci facciamo un remake? Anzi no, facciamo un prequel, però lo chiamiamo come il film, perché altrimenti i quindicenni che lo vogliono vedere ma non hanno visto l'originale non ci vanno al cinema. Sì! Facciamo così! È una gran bella idea. Del cazzo. [...]

Condividi!