giovedì 23 agosto 2012

I cazzi vostri: le (folli) tag di ricerca con cui arrivate sul blog (undicesima puntata)


Undicesima puntata! E visto che l'undici è un po' il mio numero fortunato (sono nato l'undici, undici millecent... no, l'anno no), colgo l'occasione per annunciarvi che, gente, abbiamo una pagina Facebook ufficiale di Panino al Salame. Ebbene sì, dopo solo quasi due anni di vita, abbiamo una pagina Facebook. Ora devo trovare un posto dove infilarla nel puttanaio al lato del sito, ma come diceva Hercules nel mio cartone Disney preferito: ce la posso fare. Voi, mi raccomando, andate a mettere mi piace e gioite. Non tutti insieme che fate casino.
Tornando a noi, che ne dite di sghignazzare un po' con i Tag di ricerca più assurdi con i quali la gente è arrivata su Panino ultimamente? Vi ricordo, come ogni volta e come se ce ne fosse bisogno, che è tutto vero. Che la gente cerca davvero questa roba su Google e che, chissà come, finisce per essere catapultata qui. Su Panino al cazzo. [...]


Posto che possiamo escludere tra i due che hanno intrapreso la ricerca Nick Fury e John Locke (non il filosofo!), perché cercare una roba del genere? Che cosa si spera di trovare, un forum di gente disperata


Un grande classico che ritorna. Botte sulle mammelle è uno dei grandi motti del novecento.

Segue trafila immancabile sui cazzi:




Cinque Piccoli Cazzi dev'essere un prequel ideale di Dieci Piccoli Indiani. E l'ultima... commentare donne che commentano foto di peni sfocia nella metareferenzialità.


Io spero con tutta la -poca- fiducia che mi è rimasta nell'umanità, che non siano state davvero dieci persone a cercare questa roba. Spero, piuttosto, confido, nella maestria di un singolo individuo, incapace di comprendere perché Google non gli restituisse il risultato che gli occorreva.


Seriamente? Anellazzo? Cazzanelli?



Eccoli.
No, scherzo, in realtà, almeno per quanto riguarda la scelta di una compagna per la vita (.cit), il buon Nicola ha davvero buon gusto.


Quello che appare certo da queste foto è che di sicuro non è un:


Quanto piuttosto un:


Bisognerebbe scoprire il sito dove ha fatto l'import, quello sì.
Tornando a noi, un amico da casa ci chiede:


Non è un'operazione così banale come sembra, evidentemente. Ben due persone si sono arrovellate a scoprire il mistero del tracciare un buon Panino al Salame. Altre, invece, stanche del doverselo preparare da soli, hanno chiesto lumi su internet:


Le richieste di aiuto non finiscono qui. Qualcun altro chiede:


Carta e penna, macchina da scrivere (qualcuno mi regali una macchina da scrivere, la desidero troppo!), col computer. L'importante è non scriverli così.


Quella con lui che spara una ragnatela.


Una grande donna. Beata lei, due artisti nella stessa casa: Gigione e Joe Donatello. Non posso fare a meno che immaginare una loro giornata tipo in questo modo.


Un minuto di silenzio.
A proposito, già che ci siete, perché nella pagina di Facebook (sì, mo devo spammarla per un po' di tempo, quindi fate pace con l'idea!) non consigliate una serie di livello come Terranova da poter perculare discutere qua su Panino, puntata per puntata?


Seeeeeehs. Chi cerca trova.
E per finire, l'ultimo grande consiglio della giornata.



Non ce giochi.

3 commenti:

  1. Grandissimo post come al solito, l'importasian assalto stravince! xD

    RispondiElimina
  2. Nicolas non manca mai, è sempre presente nei post dei tag X°D (in un modo o nell'altro). Fantastico "cazzi di segnati" UHAUHHUAUHA 10 risultati poi, non ci credo, mi immagino la persona che si incazza con google che non gli trova risultati e refresha la stessa pagina per finire sempre su panino poi!

    RispondiElimina
  3. botte sulle mammelle.. oddio sono morto X°°°D

    RispondiElimina

Condividi!