giovedì 31 gennaio 2013

Flight - Robert Zemeckis


Il film più chiacchierato dell'anno! Nel senso che sono capitato in una sala di poveri stronzi che non hanno fatto altro che commentare qualsiasi cosa succedesse sullo schermo. Di mercoledì sera quando si spera che uno al cinema ci va perché gli interessa e non perché non sa come buttare il goliardico fine settimana. La prossima volta provo ad andarci di lunedì mattina e vediamo.
Tra l'altro ero in una sala del tipo: "'Sto negro me fa taja", urlato da un quarantenne (con figli) nel posto davanti al mio. Grazie a questo campione statistico valevole per l'italiano stronzo, ho scoperto che all'italiano stronzo fanno ridere, nell'ordine: i neri avvocati, gli alcolici (sopratutto la vodka, oh, sì, la vodka quanto cazzo ci fa ride), il cancro e, sopratutto, la cocaina. De', con la cocaina matte risate che manco avessero pippato loro.
Cercando di eliminare questo meraviglioso sottobosco, Flight è il ritorno di Zemeckis a un film live action, senza la sperimentazione degli ultimi lavori come La leggenda di Beowulf A Christmas Carol. Con un trailer che sparava a palla Gimme Shelter degli Stones, il biglietto da visita era di certo gustoso. [...]

martedì 29 gennaio 2013

The Shelter - Il network che conquisterà l'internet


Eccolo, quel momento saporito che aspettavamo da anni.
Negli ultimi giorni ho lavorato con orari da minatore per la realizzazione di questo piccolo grande sogno. Quello che c'è da dire lo trovate scritto QUI. In pratica stiamo per conquistare internet.
Per il resto, quello che chiedo a voi amici di Panino (e domani si torna, speriamo, con la recensione di Lincoln, a breve le opinioni su DMC che sto giochicchiando nei ritagli di tempo!) è di continuare a seguirci e, se avete voglia, mettere mi piace alla pagina ufficiale Facebook di The Shelter.
Evviva!

giovedì 24 gennaio 2013

Frankenweenie - Tim Burton


Io non amo l'animazione e ancor meno l'animazione in stop motion. Sono praticamente la nemesi di un film come Frankenweenie, però apprezzo Tim Burton e, come mi sono "costretto" a vedere l'allora Sposa Cadavere (che non mi ha nemmeno fatto impazzire, perché all'astio di cui sopra va aggiunto che ogni cinque minuti partiva una canzone in stile cartone Disney che è una cosa che non sopporto), ho ritenuto necessario sottopormi alla visione di Frankenweenie.
Frankenweenie è un classico burtoniano nato come corto nel 1984. Questa versione, nelle sale dal 17 gennaio 2013, è una rilettura di quella stessa storia, ampliata e migliorata; il ritorno di Tim Burton, a suo stesso dire, a un progetto molto personale. [...]

lunedì 21 gennaio 2013

Il Seggio Vacante - Provaci ancora Rowling


Devo dire che speravo profondamente di amare questo libro per una duplice ragione riconducibile in entrambi i casi a una donna differente. Una, J.K. Rowling, è una scrittrice che stimo e che durante l'adolescenza, proprio quando ne avevo bisogno, riuscì a regalarmi un bel po' di magia diluendola in sette libri che ricordo con affetto. L'altra, mia mamma, che vive la sua condizione di "donna che fa i regali" seguendo il terribile dogma: "il regalo che faccio deve piacere a me, non a chi lo riceve" (sì, mamma, da denuncia) e che incredibilmente questo Natale ci aveva azzeccato (sotto suggerimento) in pieno, regalandomi questo Il Seggio Vacante.
Dicevo, speravo con tutto il cuore di adorarlo, ma purtroppo così non è andata. [...]

sabato 19 gennaio 2013

Django unchained - Quentin Tarantino


Diceva il buon Tarantino, palesando il suo amore per gli spaghetti western, che non sarebbe mai riuscito a girare una sequenza perfetta come il finale de Il Buono, il brutto, il cattivo.
La componente western è presente in gran parte -se non nella totalità- dei suoi lavori (Kill Bill su tutti, ma è impossibile dimenticare i primi minuti di Bastardi senza gloria, accompagnati da un Morricone che all'epoca mi costrinse a un cambio di mutande strategico) ma nessuno dei suoi film ha un'ambientazione dichiaratamente figlia del genere portato alla ribalda da Leone e Corbucci. Per questo, all'annuncio di Django unchained ho dovuto comprare uno stock di mutande nuove.
Chiunque abbia però un po' di dimestichezza col cinema di Tarantino saprà perfettamente che i suoi film, per quanto citazionisti in modo pulito e dichiarato, sono sempre piegati alla sua poetica, alla volontà di raccontare una storia che vada oltre al genere di ispirazione (in questo caso lo spaghetti western e i film blaxploitation) e che, in un certo senso, reinventi quel genere.
Nessuna sorpresa: Tarantino non ne sbaglia mai una. [...]

martedì 15 gennaio 2013

Vita di Pi - Ang Lee


L'ho visto in ritardo perché fin dal primo giorno mi sono rifiutato di andarci. La colpa non è proprio del tutto mia. È che nel primo trailer che ho visto è uscita fuori a tradimento la scritta: "Il nuovo Avatar!". Mi sono sentito un po' come quando un tuo amico ti presenta una ragazza, te le stringi la mano e lui ti fa l'occhiolino e ti dice: "Oh, questa è la nuova Cicciolina". Un po' ci rimani, inevitabile.
Complice il fatto che s'è beccato novecento nomination agli oscar, ho deciso di dargli una possibilità e, con un po' di fortuna visto che ormai lo stanno togliendo ovunque, sono andato a vederlo. [...]

lunedì 14 gennaio 2013

Jack Reacher - Christopher McQuarrie


Uno vede il trailer di Jack Reacher e va al cinema sicuro come il mondo di trovarsi davanti a una cafonata di quelle che a Tom Cruise piacciono tanto. Certo, poi leggi che il regista e sceneggiatore è Christopher McQuarrie, lo sceneggiatore di quel gran film che era I soliti sospetti e un po' di speranza, se ce ne hai in avanzo, ce la metti pure. Quello che ti aspetti è un film d'azione, solido e ben girato, che ti diverta quell'oretta e mezza di nulla assoluto. Prima di scoprire che dura due ore e dieci. Vabbe', dici, due ore e dieci di cafonata. E invece...

lunedì 7 gennaio 2013

The Master - Paul Thomas Anderson


Ho conosciuto Anderson con Magnolia e poi l'ho adorato alla follia con Il Petroliere. The Master è il suo sesto film; il fatto che sia stato distribuito a membro di segugio qua in Italia (che un film del genere me lo metti in una sola sala del tuo fottuto cinema a venti sale mi indigna abbastanza) e che sia stato accolto tiepidamente da una certa critica nostrana che l'ha definito un vuoto esercizio di stile, non poteva significare altro che mi sarei trovato davanti un grande film.
Ovviamente, come al solito, questi segnali sintomo di qualità quasi certa si sono rivelati di nuovo profetici! [...]

venerdì 4 gennaio 2013

Film, Er Listone 2012: i migliori e i peggiori


Ultimo appuntamento con Er Listone 2012, questa volta dedicato al cinema. Torniamo a parlare di roba uscita esclusivamente nel 2012 nelle nostre sale. Ci sono dei film che in patria sono usciti sensibilmente prima ma che la distribuzione nostrana ha deciso di regalarci, con eccezionale prontezza, soltanto in questo 2012 e quindi li considero come tali e li inserisco senza problemi. Per il resto vige il discorso fatto in precedenza: nei film su cui sono dubbioso si nasconde qualche pellicola discreta ma che ha devastato le mie aspettative.
Rosico per The Master (che andrò a giorni, quindi lunedì recenso), Django Unchained (di sua maesta Dio in persona), Lords of Salem e Looper che da noi non sono ancora arrivati, ma ne parliamo nei prossimi mesi. [...]

giovedì 3 gennaio 2013

Libri, Er Listone 2012: i migliori e i peggiori


Secondo appuntamento con Er Listone 2012, questa volta dedicato ai libri. Una piccola precisazione: a differenza dei videogiochi e dei film (che vedremo domani) i libri in questo articolo non sono tutti usciti nel 2012, c'è roba molto più vecchia e c'è roba futura. No, scherzo, quella no.
C'è qualche uscita di quest'anno (Ho Il seggio vacante della Rowling sul comodino, da finire, appena portato a termine ne parliamo con calma e al massimo si inserisce nella classifica in ritardo!), ma visto che sarebbero stati in numero davvero ridotto ho preferito prendere in considerazione la sessantina di libri che ho letto negli ultimi dodici mesi e tirare le somme su quello, che fosse recente o meno. Potete tranquillamente pensarla come una serie di consigli, visto che poi, come dice il saggio, un libro che non si è mai letto è un libro nuovo. [...]

mercoledì 2 gennaio 2013

Videogiochi, Er Listone 2012: i migliori e i peggiori


Eccomi! Tornato dai festeggiamenti e ancora un po' stordito dalle stelline d'artificio pericolosissime utilizzate per segnalare la gioia dell'anno nuovo, sono pronto per Er Listone riassuntivo di fine anno.
Quest'anno ho deciso di dividere le categorie, giusto per fare un po' di ordine e per inserire il meglio e il peggio nello stesso articolo.
Un piccolo appunto: sarebbe più giusto dire che la lista (e non classifica! Quindi tutto quello che leggete ha un ordine sparso) racchiude quello che mi è piaciuto di più e quello che mi ha deluso di più di questo 2012. Quindi magari nella seconda categoria trovate dei prodotti obiettivamente discreti ma che hanno ammazzato le mie aspettative. Detto questo, al solito parliamo di una lista del tutto soggettiva, ognuno c'ha i gusti suoi, ogni scarrafone è bello a mamma soja, non è bello quel che è bello ma è bello ciò che piace, altezza mezza bellezza. Iniziamo! [...]

Condividi!