giovedì 24 febbraio 2011

Il trailer di "Boris: Il Film" è un fottuto capolavoro!


Capitano quelle giornate in cui ti rode particolarmente il didietro. Per nessun motivo in particolare, o forse il motivo c'è ed è che il tuo barbiere non conosce la differenza tra "tagliameli corti" e "fai scempio della mia testa". Magari è quello, eh!
Fatto sta che in queste giornate putride, ci vorrebbe davvero un miracolo per farti alzare la testa e sorridere, abbandonando l'aria da cane (spelacchiato) incazzato di default.
Oggi è una di quelle giornate, e oggi è avvenuto un miracolo.

Di Boris, la serie, credo di non dovervene parlare. Se l'avete vista siete dei fighi e vi siete beccati la migliore serie tv italiana di sempre (e probabilmente la migliore serie comica ol over de uorld di sempre), se non l'avete vista scaricatela, compratela, guardatela di straforo. Insomma arrivateci con ogni mezzo possibile.
Fatto sta che oggi, in mezzo a tanta amarezza, spunta lui, bello e perfetto come un fulgido esempio di perfezione perfetta. Agevoliamo il filmatos:



Visto che ora potreste stare coi lucciconi agli occhi (del cuore) e io non ci troverei niente di male, vi elenco le cose che proprio mi sono piaciute nel trailer:
-La scena rallenty tipo armageddon che fa molto figo. Duccio impagabile.
-"Renè...eh ma... io te rompo er culo!"
-La canzone by Elio.
-Stanis monumentale come sempre. "Il presidente della camera, Gianfranco Fini, te lo faccio io." "Ma non c'è Fini nel mio film..." e conseguente signor Rochelle che se ne va in giro travestito da Fini per tutto il resto del trailer.
-1:33 Tirabassi in Glauco. Praticamente il personaggio più figo della serie.
-Duccio in cerca di coca, al solito.
-Saviano ancora preso per il culo. Che è un po il leit motiv di tutta la terza stagione.

Cosa manca: Guzzanti, ma lì sarebbe stato davvero un miracolo!

Nessun commento:

Posta un commento

Condividi!