giovedì 19 maggio 2011

Tira più un pelo di pixel che un carro di buoi (Parte I)


Domani sarò impegnato. Molto impegnato.
Così tanto impegnato che sto anticipando a oggi tutto quello che dovrei fare domani. Pensa te quanto sono nerd impegnato. D'altronde quando succedono questi eventi il mondo dovrebbe fermarsi e, visto che non lo fa, mi fermo io.
Detto questo, direi di inaugurare oggi la nuova rubrica del venerdì. Come sapete bene, il venerdì era dedicato alle Patapon dei fumetti; la nuova rubrica sposta il tiro su quelle dei videogiochi. Così sono tutti contenti e chi s'è visto, s'è visto.
Ora, su, via, andare: la prima puntata è tutta dedicata alla saga di Resident Evil.



Jill Valentine è la protagonista, insieme a Chris Redfield, del primo Resident Evil. Quello nella magione con il filmato iniziale fatto dalla gente vera e il cane che si mangia la mano di quell'altro e poi tutti scappano dentro la casa. BUH! Il cane che sfonda la finestra ed entra nel corridoio.
Jill è arruolata nelle forze speciali della S.T.A.R.S. una sezione speciale della polizia, un po' sfigata perché decimata praticamente subito dall'invasione zombesca. Jill è una che scassina i lucchetti, questo dovrebbe dirla lunga su di lei. Invece no, tutti le vogliono bene.
In Resident Evil, riesce ad affrontare il Tyrant, liberarsi (seh...) di Weker, e fuggire dalla villa prima della solita, e ormai stra abusata, esplosione nucleare di turno.


Tanto ce la troviamo in Resident Evil 3, capitolo in cui -non si sa perché- è vestita da minchiona in minigonna e scorazza per Raccon City cercando di salvarsi la pellaccia. Nemico storico del capitolo è "IL NEMESIIIIIIIIIIIIS" (.cit).
Anche stavolta Jill riesce a darsela a gambe, sconfiggere il Nemesis (che pare avercela con i membri della S.T.A.R.S.) e fuggire non si sa dove.


Ritorna nel quinto capitolo. Soggiogata da... bo, una specie di insetto rosso che -mica è scemo- le si è attaccato alle tette, ipnotizzandola. Quindi, dopo averla sconfitta circa un migliaio di volte, torna l'amicona di sempre. Grandi feste, grandi abbracci. Ma stava meglio castana.



Con quell'aria innocentina e quella mancata voglia di mostrarsi, Claire Redfield (sorella di Chris), sarebbe un'ottima imperatrice del regno (di mille fighe di legno). La sua prima apparizione, in Resident Evil 2, a fianco del caschettato Leon Kennedy, la vede piombare, alla ricerca di suo fratello Chris, nel bel mezzo della crisi di Raccon City. Ora, teoricamente Claire dovrebbe essere una studentessa universitaria ma, guarda, ci mette zero a spararti in faccia se fai due passi che non devi fare. Personaggio un po' scialbo e con la predilezione per i maglioni sotto i gilet sotto le camicie sotto i cappotti, Claire non riuscirà a trovare Chris, almeno non fino alla fine di Code Veronica.


Il destino vuole infatti che Claire non riesca a farsi i cazzacci suoi e venga rapita e fatta prigioniera in un'isola semideserta di proprietà della Umbrella. Dopo essere riuscita a portare sfiga al suo comprimario, Steve, si ricongiunge finalmente al fratello e riesce a uscire da una situazione molto scomoda. Del tipo che Steve si trasforma in un mostro gigante e lei per poco non crepa.


La sua ultima, vestitissima, apparizione, Claire la fa in Resident Evil: Degeneration che, come suggerisce il titolo, è un film brutto e decisamente zingaro fatto in CG, così tanto per non dimenticarsi di Leon e cavalcare ancora l'onda di Resident Evil 4.


Rebecca Chambers è un personaggio strano. Nel senso che sembra che non se la inculi nessuno però lei c'è sempre. E' all'interno della villa del primo Resident Evil e, addirittura, gode di un capitolo tutto suo, quel Residet Evil 0 che tutto sommato non era nemmeno male. Certo, metteva in scena la storia più antica del mondo: la ragazzina che si innamora dello stronzo pluriomicida ex-galeotto condannato a morte, però era...piacevole.
Rebecca gode di un gran numero di fans sparsi nei forum, vai a capire perché.

Aaaah.. ok!


Ooooh! Ada Wong! Una che finalmente ci da soddisfazione.
Ada, con la sua coscia sempre in mostra grazie allo spacco -che più che uno spacco è un taglio che attraversa verticalmente tutto il vestito- generoso. L'aria sempre infastidita da vera stronza di classe. Il triplo, quatruplo, n-uplo gioco ai danni di tutti. Ada, che fa sempre in tempo a morire ma finisce sempre per buttarti un lanciarazzi all'ultimo secondo, salvandoti il culo. Braaaaava Ada, braaaaava.




Oh, dimenticavo le apparizioni preso dall'ormone. Ada appare in circostanze praticamente identiche (vedi stronzetta che però ti aiuta e non si capisce perché), in Resident Evil 2 e Resident Evil 4. Cerca chiaramente bastone proveniente dal caschetto d'oro Leon.


Ashley Graham (omonima di una cicciona non identificata ma con un sacco di foto su google image), meglio conosciuta come: "Heeeelp, Leon! Helllllllllp Leon! Heeeeeeelp Leon! Heeeeeeeeeeelp Leeeon!". La figlia del presidente di non-si-è-capito-dove.
In parole povere una rompicoglioni che vi toccherà portarvi dietro per tutto Resident Evil 4. Leon, da bravo cavaliere, non mancherà di fare battute sulle "Bombe della figlia del presidente".
Da segnalare la possibilità di sbirciare sotto la gonna della tipa mentre questa fa le scale. Teoricamente se lo fate lei si incazza e urla ("Heeeelp Leooon!"), però da lontano, col fucile da cecchino iperzummando si può fare tutto... un mio amico l'ha fatto.
Ah, presente anche in tenuta discotecara con bombe in vista:



Eh, sì. Lo devo ammettere: Ho un debole per Sheva Alomar.
Resident Evil 5 è il peggior capitolo, senza dubbio. E' talmente brutto e insipido che mi fa male anche solo pensarci. Però Sheva migliora un po' la situazione.
Assegnata a Chris per aiutarlo nella missione in Africa, la poveraccia si trova coinvolta in un affare di lunga data, con Wesker, Jill e un sacco di altra gente che non ha proprio idea di chi cazzo sia.
Il grande problema di averla come compagna in combattimento è che si potrebbe finire per essere distratti dal suo

Fascino

Ancora peggio se ha indosso il secondo costume di gioco.


A questo punto potrebbero finire distratti non solo i vostri occhi ma pure quelli dei nemici:


8 commenti:

  1. "Braaaaava Ada, braaaaava" sintetizza tutto perfettamente. L'unica vera donna di RE, non tutte quelle fi**ette morte degli altri capitoli.
    La situazione migliora ulteriormente quando le cosplayer riescono a renderla ancora più porca di quello che è, sbavo :Q___________

    RispondiElimina
  2. LOOL l'ultima immagine è meravigliosa X°°D
    comunque Ada è quella che merita nettamente più delle altre il titolo di patapon per la saga di RE, una donna che se ne frega di essere circondata da zombie, mutanti e virus, lei deve stare scosciata e deve metterlo in mostra! e sai che Rebecca l'avevo completamente rimossa? =O
    ps: IL NEMESIIIIIIIIIIIS UN INFARTO DI CUORE

    RispondiElimina
  3. Ahahahah! "IL NEMESIIIIIIIIIIIIS" LOL
    Comuqnue la mia classifica è:
    1)Ada e Sheva ad ex aequo;
    2)Jill (più per affetto che altro, anche se pure ame bionda non piace);
    3)Claire (sarà pure sempre vestita, ma affascina)
    4)Ashley (giusto per le "bombe in vista").
    .
    .
    .
    Rebecca ---> mi sta sulle balle, per me potrebbe anche morire e poi a quella faccia da bambina su un corpo da modella che non ci sta proprio (almeno che non sei un pederastia, chiaro).

    RispondiElimina
  4. Solo a me Ada sta sulle balle? È piattume stereotipato, si salva per lo spacco ok, ma come personaggio a me è sempre sembrata le reskin zozza di Gray fox.

    RispondiElimina
  5. Sì, ma qua siamo maschilisti, si vota l'aspetto esteriore (giustamente XD)

    RispondiElimina
  6. Ah, se c'è da scegliere solo la tizia più zozza ditelo. E anche in questo caso, per me è il vestito che le dà il 90% del fascino. IMO se Jill e ada si scambiassero i costumi, allora sarebbe chiaro a tutti a chi dovrebbe andare la corona.

    RispondiElimina
  7. Non ho il piacere di conoscere questa Sheva Alomar, di Ashley Graham ho qualche ricordo in qualità di rompicazzi nella parte che ho giocato di RE4...
    Ada Wong me la ricordo decisamente bene!
    Rebecca e Jill... So che sono indegno, ma non ho giocato al primo RE, conosco la prima di fama e la seconda per RE3.
    Claire la conosco bene ma è un po' scopa in culo...
    Verdetto: Ada "la zoccola" Wong

    RispondiElimina

Condividi!