giovedì 22 dicembre 2011

Terra Nova 1x11: Ritorno al futuro


Penultimo appuntamento con le eroiche gesta del Grande Jim, perché a quanto pare le ultime due puntate verranno mandate in onda insieme (Dio mio, sarà un post enorme...). Questa puntata, che nella versione italiana è stata intitolata: "Ritorno al futuro", non ha nemmeno bisogno di un titolo idiota qua su Panino per risultare scema. Della serie: come battere il record di cazzate prima ancora di cominciare. Comunque, una puntata densa di avvenimenti, che deve andare a tirare le fila in previsione dell'ultimo epico appuntamento della stagione. E lo fa mettendo i personaggi in un paio di situazioni francamente assurde e fornendo una spiegazione di fondo che pesta forte i piedi a quanto affermato sin dall'inizio. Ma procediamo con calma... [...]


All'inizio della puntata possiamo ammirare uno stormo (si dice stormo anche se non sono uccelli?) di pterodattili. Certo, con i nomi che si inventano a Terra Nova, è probabile che li chiameranno Bronchitedattili. Taylor e Jim passeggiano vicini al portale che, a pochi giorni di distanza, farà sbarcare l'undicesimo pellegrinaggio a Terra Nova. Taylor spiega che una volta 'sto portale non c'era e che la gente spawnava ovunque. Tipo quelli del secondo pellegrinaggio che si sono ritrovati a otto click di distanza. Ancora con 'sti click. Taylor informa pure tutte le guardie dell'area del nuovo titolo di Jim: Lo Sceriffo, e li avverte che lo Sceriffo dovrà interrogarli a proposito della spia. Jim comincia a parlare con le guardie e, nel frattempo, gioca con l'iPhone.


Quando arriva il turno di Skye, la vera spia, Jim avverte un disturbo nella forza. La vera domanda da farle sarebbe: dove sono finite le tette della scorsa puntata? Invece Jim le chiede di chiarificare il suo alibi per una certa data. Lei inventa una panzana, del tipo che stava giocando a "scacchi" con il figlio di Jim, Josh. Jim che afferra subito la sottile metafora, sorride allupato e la lascia andare. Vecchia volpe.
Maddy è a casa, stesa sul letto che cerca di far funzionare quell'equivalente di computer che si ritrovano. Dice che non ha ancora fatto i compiti (ancora con i compiti! Non ci sono mai andati a scuola!) e chiede a sua madre di procurarle un altro nucleo per far funzionare il maledettissimo affare. Elisabeth le spiega che a Terra Nova i nuclei sono contati. Ce ne sono pochissimi. Praticamente se si rompe un computer molto importante s'attaccano al cazzo. Un po' come quando s'erano fusi tutti i chip, e non potevano produrne altri perché s'era rotto anche quello della macchina che produce chip. Maddy però non si dà per vinta e decide di ricorrere al baratto.
Skye intercetta Josh, che s'è comprato una pallina di gomma e ha deciso di farla rimbalzare per tutta Terra Nova e gli chiede di mentire per lei. Che se suo padre gli avesse domandato qualcosa, loro erano stati insieme, a giocare a scacchi. Ammicco, ammicco. Lui accetta. Skye, soddisfatta, se ne va dai Sixers, dove quella povera vecchia di sua madre sta morendo in un letto da circa centomila anni. Al capezzale della madre incontra nientepopodimenoche Lucas Taylor. Il figlio del capitano. Con i suoi pettorali che partono dal collo.


Proprio perché si sente un gaggio mica da poco, Lucas comincia a prendere un po' per il culo suo padre. Chiede se ha già moltiplicato i pesci e camminato sulle acque e, seppure scherzando si è avvicinato molto alla verità, immagino che la vera domanda che vorrebbe fare sia per quand'è fissata la crocifissione. Lucas fa una richiesta a Skye: la ragazza deve entrare nell'Occhio e fattorizzare l'equazione che lui sta studiando da anni. Quella particolare equazione che gli permetterebbe di far funzionare i portali in entrata e in uscita. Altrimenti, dice, butto tua madre di sotto. Affare fatto! E in più trova il coraggio di appellare Skye come Pentolina. Senza motivo.
Maddy è arrivata fino al mercato, per barattare delle cose con un nucleo ultrararissimo megaprezioso. I suoi oggetti di baratto sono una coperta verde con le frange, Miss Dorothy, il suo orsacchiotto (a vent'anni...), e un abaco. Il tipo del banchetto là, le chiede se lo sta prendendo per il culo. Comunque lei è una diciasettenne molto molto carina e sicuramente un accordo può essere trovato... una ruota! Ecco, ci serve una ruota. Una ruota, cazzo. Per un nucleo rarissimo di quelli che fermati, ce ne sono pochissimi e ce ne mandano uno ogni tanto.


Skye si intrufola nell'Occhio. Inserisce una specie di supporto di memoria nella macchina (tra l'altro GENIALE l'idea di sostituire in un futuro lontano centoquaranta anni, le classiche pennette USB con delle mini lastre di vetro) e poi aspetta che le equazioni si risolvano. Jim nel frattempo, dopo aver sgamato una registrazione video di Skye che si intrufola in un tunnel sotterraneo, corre da Josh per chiedergli conferma dell'alibi di Skye. Josh, da grande amico che tiene grandi segreti, confessa tutto. E viene messo in punizione. Epic fail. Tutti sanno che Skye è la talpa adesso, ma preferiscono non catturarla e studiarne le tette, pardon, le mosse.
E difatti, in una fugace apparizione, queste ultime -le tette- appaiono, durante una partita di scacchi con Taylor. Dopodiché Skye fugge dalla città e Jim e Taylor e tutte le forza di Terra Nova la inseguono. Purtroppo non riescono nel loro intento di beccarla con le mani nel sacco, ma Jim  ha un'illuminazione  che proviene più o meno dal nulla: Sky è ricattata, perché i Sixers tengono in ostaggio qualcuno a cui lei tiene particolarmente. Così, tipo crisi mistica.


Maddy ha raccattato una ruota per il tipo, però lui le fa sapere che ha già venduto il nucleo a qualcun altro che gli ha portato un'altra ruota. Maddy si lecca le labbra ma ormai il trucco non funziona più: il nucleo è stato venduto al barista. Quindi la giovine corre dal barista a recuperare questo pezzo che costa caro. E riesce ad aggiudicarselo ancora per meno: le sue capacità organizzative. Anzi no, visto che è la figlia di Jim, t'oh, beccatelo aggratisse. Via, camminare. Pezzo rarissimo. Maddy torna a casa con un nucleo e una ricca ruota.
Skye ha un ultimo straziante incontro con la madre, che le chiede di non mentire più. Quindi torna verso la città, incrocia per caso Taylor e Jim e racconta loro tutto quanto: che è stata una stronza ma che i Sixers hanno sua madre, e che Lucas ha risolto il dilemma delle equazioni e presto potrà usare il portale nelle due direzioni. Jim e Taylor, adirati con la ragazza, corrono al portale dove riescono a  intercettare Lucas. Questo spiega loro a cosa potrebbe servire un portale che funziona in due direzioni: praticamente i suoi Capi, verrebbero nel passato per modificare il futuro. Aspetta un attimo... ma 'sta cosa dell'effetto butterfly non l'avevano scongiurata sin dalla prima puntata, dicendo che quella era un'altra dimensione, parallela a quella della Terra? Ma comunque già loro, con la loro presenza e la nascita di Terra Nova, hanno condizionato TANTISSIMO la storia, il pianeta e l'evoluzione. Ma che ce stanno a racconta'? Questo è il più grande plot hole dai tempi di Dumbo l'elefantino volante. Taylor non fa in tempo a insultare il figlio che quello attraversa il portale e sparisce.


Skye cerca di consolarsi ottenendo il bastone di Josh, ma lui è riluttante e, il massimo che riesce a concederle è una perla di saggezza delle sue: "Quando tua madre ti dice di andare tu devi andare". Quando vengono interrotti, Skye scopre che sua madre è al sicuro nell'infermeria di Terra Nova, salvata da un infiltrato di Taylor nel campo dei Sixers.
Jim e Taylor escono fuori a parlottare tra loro. Ma come cazzo è che tutte le puntate di questo telefilm finiscono con Jim che parla con Taylor di notte? Non ce l'hanno un attimo di fantasia? Taylor confessa  Jim che nell'Agosto del 2138 la madre di Lucas è morta perché Taylor non è riuscito a salvarla. Jim, molto interessato, gli domanda come affronteranno la crisi che verrà.
Taylor organizza un discorsone di quelli che gli piacciono tanto, convoca tutti gli abitanti di Terra Nova e, in due parole, dice loro che devono fare AGUERA. Eddai! Hype per la battaglia del secolo!

1 commento:

  1. Sono sinceramente commosso ed emozionato... dalle tette di Skye

    RispondiElimina

Condividi!