giovedì 10 maggio 2012

Mamma li Avengers Turchi: 3 Dev Adam!


D'accordo, è uscito The Avengers e c'è piaciuto a tutti quanti. Tanto, tantissimo. Ma lo sapevamo che nel 1973 un manipoli di turchi aveva già provato a raccontare le avventure di Capitan America e soci? Che ne era venuto fuori un film coi baffi (in ogni senso)? No, non lo sapevamo. Per questo ieri l'ho visto e oggi -in fin di vita- sono qui per raccontarvelo. L'unica perplessità (no, davvero: l'unica?) è nel titolo: 3 Dev Adam, significa "3 uomini coraggiosi", ora, considerando che Spider-man è il cattivo del film, gli altri tre protagonisti sono Capitan America, che è un uomo, Santo, che è un uomo e Vedova Nera che... oh. [...]

Sì. Quello al centro è Spider-Man.

Il film parte subito a mille: c'è una tipa in pigiama che viene minacciata da Elvis, Tony Manero, Dandi di Romanzo Criminale, l'Uomo Nero e Spider Man. Il più grande mucchio di villain di sempre.
La tipa viene lanciata in una buca nel terreno e poi questo gruppo di cattivoni aziona l'elica di una barchetta per tranciarle la faccia. La tipa muore. Questa scena non ha alcun motivo di esistere perché non ha collegamenti col resto del film.
Ecco che, per salvare capra e cavoli, i nostri eroi giungono all'aeroporto. Capitan America, quella che presumo che sia Vedova Nera (e qui viene chiamata Julia) e Santo, un tipo grosso coi capelli impronunciabili che, per combattere, si veste da luchadore. C'è da far presente che il nostro Capitan America è proprio identico identico a Steve Rogers

Due gocce d'acqua, proprio.

I tre conversano con quello che pare sia il capo dei servizi segreti turchi a proposito della situazione disperata: pare che Spider Man abbia sto viziaccio di imboccare a casa della gente per ammazzarla e rubare opere d'arte. Però poi, nel frattempo, ha pure un traffico di droga. Però poi, nel frattempo, ha pure affari con la mafia. Però poi, nel frattempo, organizza una sfilata di moda in uno yatch. Non si capisce più un cazzo e il film, sapientemente, taglia su una scena di pedinamento.
Due tizi in impermeabile, in pieno giorno, inseguono un altro tizio in impermeabile. Non si direbbe mai che c'è qualcosa di sospetto e, infatti il tizio inseguito si rivela Spider Man e accoltella a morte gli inseguitori. Adios Mafia

Le sopracciglia sulla maschera. Epiche.

Nel frattempo Vedova Nera s'è infiltrata nello yatch, quello con la sfilata di moda. È una roba talmente pezzente che nemmeno se la organizzo io nel sottoscala del palazzo in cui vivo, altro che super lusso.
Capitan America è in macchina col tizio dei servizi segreti. Quello gli chiede perché mette la maschera per combattere. Cap lo guarda divertito: "Perché Spider-Man ha la maschera e uccide quelli con la maschera, ma io lo inculo perché sono a prova di proiettili." I due si guardano. Il tizio dice: "Capisco".
Vedova nera viene catturata. La particolarità del film è che le scene non riescono a durare più di un dialogo. C'è un taglio ogni minuto, minuto e mezzo. Ecco da chi ha copiato Micheal Bay. Capitan America capisce che Julia è stata catturata, insegue i banditi e, proprio mentre questi hanno legato Vedova e cominciano a prenderla a schiaffoni, lui si infila la maschera e entra in azione per salvarla. 

BONDEIIIIIIG

Cap prende a sganassoni tutti i nemici. In queste poche scene si può notare che il costume è molto più bello di quello utilizzato da Chris Evans in Avengers. Cap si attacca a un tubo sul muro e comincia a picchiare la gente da appeso. Poi qualcuno con una pistola gli si avvicina fino a due centimetri dal volto (perché, dico io, hai una pistola!), giustamente Cap lo piglia a pizze. Ma ecco che Spider-Man arriva sulla scena. Cap lo insegue. Spidey si butta in una fratta e riesce a sfuggire. Cap è agilissimo, non lo perde di vista, ma si incastra su una bara con un buco (ma che minchione!). La tensione viene smorzata dall'inquadratura strettissima di un barbone ubriaco. Che poi è il Baffo della Moretti prima di diventare famoso.

Che però già beveva.

Capitan America non demorde ma Spider-Man ruba una macchina e riesce a fuggire dopo aver disarcionato Cap a ceffoni.
Santo, nel frattempo, con la sua tenuta da luchadore messicano alto sei metri, si infiltra da qualche parte e passa interi minuti a ravanarsi nelle mutande. Entra di soppiatto in una stanza, cerca nell'immondizia e si infila un cartoccio di carta nei calzoni, per aumentare il volume del pacco, suppongo. Viene sorpreso nell'atto: e vaglielo a spiegare che hai sbagliato porta quando sei vestito come un minchione e c'hai una mano nel pacco. Allora, invece di spiegare, Santo picchia a morte il tipo da cui sta rubando. Quindi si infila altra roba nei pantaloni

Guarda che diventi cieco.

C'è un combattimento zingaro tra Santo e tre gaglioffi, ma Santo, col suo superpacco imbottito, li sistema per bene.
Spider-Man, che nel frattempo mi sono reso conto indossa una cintura senza averne bisogno perché non ha calzoni, coi suoi superpoteri scavalca un muretto e bucca dreeeeento casa di una signora, mentre questa è a farsi la doccia. La uccide, fissandola truce negli occhi, e poi si frega una statua. Non si poteva solo fregare la statua? No.
Mi rendo conto che manca ancora un'ora di film. Per tenere alta la tradizione turca, bestemmio e inizio a fumare.

Proprio una posizione da Spider-Man.

Inizia una serie di scene senza senso, in cui un cieco dà informazioni al tipo dei servizi segreti russi. Santo si picchia con dei ragazzi su una spiaggia. Capitan America pedina qualcuno di poco importante. Il tizio che Santo ha picchiato in precedenza, viene torturato da Spider-Man, perché si dà il caso che quella roba che il wrestler s'è infilato nelle mutande fossero informazioni riservate. I toni violenti del film vengono stemperati da un balletto sexy di circa sei ore e mezza. Quindi, dopo essersi riposati, Santo e Cap scendono in uno scantinato e fanno ballare le mani, massacrando di botte della gente a caso. Per impedire che questi manigoldi fuggano i due supereroi riescono addirittura ad alzare un'automobile da terra. Anzi no, che tanto una volta partita quella si spiaccica sul muro un metro dopo.

Vedete Santo sullo sfondo? Un metro dopo.

Spider-Man nel frattempo fa il cazzo che vuole. Entra in casa di due tizi, li uccide, e ruba un'altra statua. Che secondo me è la stessa perché non ce ne avevano due per girare sto film. Però Spidey ridacchia. Ridacchia tantissimo.
Di nuovo uno di quei momenti in cui non si capisce nulla: una tizia viene accoltellata, qualcuno indaga sulla scena del crimine CON UNA LENTE D'INGRANDIMENTO! Zio bau. Una lente 
d'ingrandimento! Se questo film ha mai avuto un senso (no), sta lentamente scivolando via. 

Eh, è arrivato Sherlock Holmes.

Spider-Man, dopo aver copulato con una tizia che non so chi sia (perché le donne e gli uomini sono tutti vestiti e pettinati allo stesso modo e sono indistinguibili dagli altri attori dello stesso sesso), cammina rasente al muro, come se si aspettasse un'incoolata. E eccola: Cap e Santo gli imboccano dentro casa! Scena di lotta con Spidey e Cap e Spidey e Santo. Ma ben presto ci accorgiamo che i due stanno picchiando due persone diverse! Esistono due Spider-Man! È una grande citazione alla saga del clone? No. Perché non appena quei due Spider-Man vengono sconfitti ne cicciano fuori altri seimila. Non ha senso, ma Cap riesce a individuare quello vero, lo insegue su un tetto e butta di sotto la statua. Senza motivo. Ma attenzione: il vero vero Spider-Man era sotto che aspettava la statua! La prende e se ne va in automobile. Stacchetto musicale.

Bravo, minchione, non scappare, rimani là.

C'è una scazzottata in un locale. Santo e Cap vengono fatti prigionieri e, sotto la costante minaccia di armi da fuoco, scortati e rinchiusi in uno scantinato. Cap inscena una rissa per farsi liberare. Però non dice niente a Santo, lo massacra solo di botte e, quando questo sta per reagire, gli dice: "oh, guarda, che lo sto facendo per scappare! Menami per finta!". Santo è stupido e ci casca. I criminali sono ancora più stupidi e intervengono per fermarli. Scattano le botte. Qualcuno spara a Capitan America ma il proiettile gli rimbalza sull'armatura. È a prova di proiettili. Ma allora perché cazzo farsi catturare e rinchiudere? 

Mi raccomando, non in faccia.

Spider-Man torna in scena. Ormai è spacciato. Cap lo rincorre di nuovo, lo trova, lottano. Con una mossa speciale lo stende, ma un altro Spider-Man ridacchia dalla distanza. Quello era solo un clone!
Cap sta per soccombere ma riesce con un pizzone dietro la testa e un calcio in culo a spedire il nemico in una pressa e ammazzarlo. Ma un altro Spider-Man ridacchia dalla distanza! Quello era solo un clone! Notare che questa storia dei cloni aveva rotto il cazzo prima ancora di iniziare. Cap lo sconfigge. Ma un altro Spider-Man ridacchia dalla distanza! Quello era solo un clone!
Se lo avessero attaccato tutti insieme avrebbero vinto. Invece Cap si libera anche di quest'ultimo e, finalmente, può tirare un sospiro di sollievo. ABBIAMO VINTO!

Pizzone dietro la nuca!

Nel finale Cap e gli altri, che stanno per tornare in America, scorgono uno Spider-Man in un'auto parcheggiata. Cap, con prepotenza, corre subito in direzione del nemico, gli sfila la maschera ma trova un bambino. Con una faccia intelligentissima. Fine. 

Questa era più o meno la mia faccia alla fine del film.

12 commenti:

  1. e nemmeno un grazie a chi ti ha fatto scoprire questo capolavoro D:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Internet.
      No, serio, non posso ringraziarti per un'ora e venti della mia vita spesa a guardare 'sta roba.

      Elimina
  2. Beeellissimo! Lo vedrò assolutamente molto presto, voglio avere la faccia intelligente del ragazzino!
    Comunque spostandoci dalla Turchia ma rimanendo in tema Spider-Man io rilancio con questo http://www.youtube.com/watch?v=JvNLlwkwP64

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si vabbeh ma l'italian spiderman è una parodia voluta.
      non vale xD

      Elimina
  3. Rainbow Stalin10 maggio 2012 20:26

    "è tutto bellissimo" (cit.)

    RispondiElimina
  4. UAHUHAHAHUA la faccia del bambino è inimitabile X°D grandi emozioni comunque, uno spiderman inedito che ammazza gente random e ruba cose a caso! Questo dovevano programmare al cinema, altro che quest'altro Avengers pezzente uscito recentemente, chiaramente copiato da questo poi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però non hanno copiato la cosa migliore: il bambino.

      Elimina
  5. Che gioiellino di film! E io che pensavo che con "Zagor - Kara bela" li turchi avessero prodotto il film dei filmssss tratti dai giornaletti! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qua c'è dietro una maestria che ci sogniamo.

      Elimina
  6. Probabilmente questo è il miglior post che abbia mai letto su panino, le prime righe mi hanno fatto piegare in due dalle risate X°°°D
    La parte tra "Elvis, Tony Manero, Dandi di Romanzo Criminale, l'Uomo Nero e Spider Man" e "il nostro Capitan America è proprio identico identico a Steve Rogers" è in assoluto la mia preferita, anche se la maschera con le sopracciglia merita tantissimo mauhauhauahuah
    Il regista era un fottuto genio, anche se probabilmente è il bambino alla fine del film D:

    RispondiElimina
  7. una perla del trash! un capolavoro! questa é la vera civil war! (spiderman e un wrestler messicano contro spiderman)

    RispondiElimina

Condividi!