giovedì 13 ottobre 2011

Il trailer dei Vendicatori minuto per minuto


Vabbe' è uscito e sono già tre giorni. E avrei voluto farlo subito questo post, immediatamente nel post esaltazione da visione trailer. Purtroppo non ci sono riuscito. Perché Dark Souls sta succhiando via pure la mia di anima e mi sa che se muoio col cispios che la recupero. Però, stamattina ho deciso imperativamente: mi dedico alla scrittura. Ed eccoci qua, a parlare del trailer dei Vendicatori. In questo breve (forse, sto scrivendo questa presentazione senza sapere quanto lungo verrà il post n.b.) articolo analizzeremo scena per scena, quella figata del trailer dei Vendicatori. Prima di cominciare fatemi dire quanto sono stupito per la scelta di lasciare il titolo come "The Avengers" anche nella versione italiana. Che è successo? Non gli andava di rifare il poster? Probabile. [...]




Ok. Alzi la mano chi ha avuto l'impressione di trovarsi di fronte al trailer di un film batmanoso di Nolan. Io io io io io!

La prima scena si apre con Loki che spara fuori un monologo un po' da Joker. Gli sbalzi di musica "elettrorumorosasticazzi" sono perfettamente in linea coi trailer del pipistrello, in particolare la sequenza parlato-silenzio-parlato-esplosione (Trailer di Dark Knight a 0:30) ma è una cosa che a Hollywood va più dei maschioni efebici e depilati nei film per ragazzine, quindi soprassediamo. Comunque bella: sembrerebbe quasi avere quella magia oscura e misteriosa che solitamente manca nei film della Marvel, estremamente pupazzonissimi. Seguono esplosioni random, dieci secondi di gente che spara in aria che nemmeno fosse la scena della caccia in Fantozzi, e poi altre eplosioni random.

"SEICENTOVENTI cacciatori in quattordici metri quadri!"

Ok. Mo finché si scherza si scherza, ma a 0:22 parte una musichella che sprizza Zimmer da tutti i pori, e se non è almeno almeno ispirata al main theme di Inception (Qui a 0:24) allora CapTain America è roscio. Tempo un'ovvietà (sparata fuori dall'onnipresente Nick Fury) e il trailer cambia completamente ritmo e diventa il solito film Marvel. C'avevate creduto pure voi, eh?
Zimmer scompare, Cap spara un destrone al sacco da boxe, Scarlett ci mostra un fondoschiena non all'altezza della sua fama, il nuovo Mark Ruffalo (il nuovo Hulk) si incazza, Thor tira i fulmini e Tony Stark contempla la sua armatura, probabilmente pensando che sembra estremamente più plasticona di prima. Oh, dimenticavo: Occhio di Falco (Clint Burton?) è brutto come la fame.


Ci viene mostrata la nuova armatura di Cap. Che ha le alette in testa, sì. Sigh. Quindi scena di gruppo con screzi tra Tony e Steve. Sicuramente a fine film diventeranno amiconi, ma qua sul trailer non si amano granché. Tony ci sfodera la solita sagacia simpatica e sorniona, che metterlo in quel posto a uno che viene da cinquant'anni prima con la storia del "sono un genio miliardario" sa tanto di "ti piacere vincere facile?". Thor ride. Senza motivo.
Parte una canzone brutta e (forse proprio per questo motivo) Thor attacca Captain America. A quanto pare Steve si farà un sacco di amici. Esplosioni random, smitragliate random e un sacco di vetri rotti.
"Se non possiamo proteggere la terra, vi garantisco che la vendicheremo!". Esaltazione a mille.
The Avengers. Al cinema. Tra un casino di tempo.

10 commenti:

  1. A me non sono piaciute due cose: il tizio con la faccia da pirla che interpreta Occhio di Falco e l'ennesimo nuovo Hulk... per il resto godo!

    P.S.
    che volendo fare proprio il pignolo, devo dire che pure la Scarlett Johansson come Vedova Nera mi fa storcere un po' il naso... non che mi dispiaccia, sia chiaro, ma non ha molto il fisico da spia russa...

    RispondiElimina
  2. Emanuè, totalmente unrelated, ieri stavo in libreria a valutare se comprare o no il primo libro della saga di Martin. Poi però mi sono convinto che vedere la serie tv e leggere il libro allo stesso tempo potesse risultare pesante. Sono così identici come credo io? La prima serie quanti libri copie della serie letteraria? Graziebbello :)

    RispondiElimina
  3. Concordo. Soprattutto sulla plastica. Tutto qua sembra di plastica, pure Scarlett.
    Tristissimo. Non ho visto Thor, ne Capt, e mi sa che non guarderò manco questo.

    RispondiElimina
  4. Allora non sono l'unico a cui sembrava di vedere il trailer del "Cavaliere Oscuro", con quel gioco di monologhi e silenzi D:
    Comunque trailer molto bello, Cap (chissà perché) sembra avere nemici un pò ovunque, Tony rimane sempre il più figo e Thor è più zingaro che mai.
    Peccato per il brutto Falco e Vedova Nera che preferivo molto in Iron Man 2. Per il resto non vedo l'ora esca *-*

    ps: Tristissima la battuta di Captain a Tony, quando lui era uno stuzzicadente di un metro e 40. Dopato.

    RispondiElimina
  5. @Matteo: Te li puoi recuperare con calma che non sono imperdibili. È tutto in funzione di questo film.

    @Rey: No dai, l'inizio è palese! Sulla battuta di Cap a Tony non ci avevo pensato! xD

    RispondiElimina
  6. Io Thor non riesco proprio a concepirlo oh, perchè ride sulle battute di Tony quando non dovrebbe aver capito una minima ceppa proveniendo da tutt'altro mondo/epoca? Per il resto non mi dispiace affatto, attendo l'uscita =Q

    RispondiElimina
  7. @Fabio: sì, forse può risultare pesante, perchè in effetti serie Tv e libro sono molto simili (ci sono battute e situazioni riprese pari-pari) anche se rispetto al libro la serie Tv risulta comunque "diluita" o meglio velocizzata. Comunque, la prima stagione di Game of Thrones è basata sul primo romanzo della collana da cui prende anche il titolo("A Game of Thrones" appunto, che per l'edizione italiana corrisponde ai due libri "Il Trono di Spade" e "Il grande inverno").Se vuoi un consiglio, compra l'edizione inglese su amazon, risparmi soldi e bestemmie per la vergognosa edizione Mondadori. Però devi avere un buon livello di inglese... un mio amico ha preso il cofanetto e così ho dato un'occhiata veloce al primo libro: per me è impegnativo, però oh magari ne sai più di me d'inglese quindi prova a vedere.

    RispondiElimina
  8. @Emanuele: Preso! Cofanettone con tutti i libri in inglese, a 13 euro! :) Vediamo un po' se sono abbastanza wattsamerican, altrimenti imparo!

    RispondiElimina
  9. Ma tenetevi il resto del film e datemi Scarlet...

    Anche io comunque avevo fatto la stessa considerazione sulla frase di Cap... Eri un pezzente altro un metro e un puffo, se non ti sparavano Gesù co pure l'asinello nelle vene stavi ancora dove stavi e parli.

    RispondiElimina
  10. Ho poca considerazione di quello che considero il trend del momento, ossia i film tratti dai fumetti americani, e questo, secondo me, sarà un flop qualitativamente parlando in quanto c'è UN attore e tanti attorucoli, e a meno che non fanno un lavoro di sceneggiatura da premio oscar, Robert Downey Jr. metterà in ombra tutti gli attorucoli, facendolo diventare un film inutile.

    RispondiElimina

Condividi!