martedì 8 novembre 2011

Terra Nova 1x05: Bimbi Sperduti


Lo so che è passato poco tempo dal post sulla puntata quattro, ma un po' la voglia inarrestabile di continuare nella visione, un po' il fatto che poi questa settimana parleremo sempre d'altro, finisce che l'unico spazietto che era rimasto per Terra Nova è questo bellico martedì di festa per ogni amante delle pistolettate online. Quindi tenetevi forte, mettetevi seduti e preparatevi a farvi incantare da una puntata di quelle veramente emozionanti, con buoni sentimenti, grandi eroi, buoni sentimenti, storielle amorose e buoni sentimenti. Si parte per Terra Nova, per mano al nostro amico Jim, il tutto fare. [...]

Un bel perettone

Come se la figura dei Sixers (ma poi perchè il nome? L'hanno già spiegato?) non ricordasse abbastanza quella degli Others di Lost, si scopre che questi individui un po' zingari hanno nel loro campo dei bambini, tutti sporchi e conciati male, vestiti di pellame raccapricciante e coi capelli crespi. Una di queste bambine viene trovata nella foresta dalle guardie di Terra Nova e viene prontamente portata all'ambulatorio, dove ad aspettarla ci sono il comandante Taylor, Elisabeth la dottoressa, e ovviamente il nostro Jim, che proprio non c'ha un cazzo da fare e deve intervenire per forza in ogni questione di qualsiasi tipo essa sia. Si scopre che questa bambina si chiama Lea, nonostante sembri uscita da una puntata dei Flinstones parla e capisce benissimo la lingua degli altri (e grazie...), e che prima abitava a Terra Nova con la sua famiglia.
Inoltre fornisce una serie di informazioni importantissime come il fatto che sua madre sia morta col Sarcoma della Pleura e che sua nonna abita a novemilasettenewbarryavenueappartamentoCdistrettodiecinewtecas. Lo dice tutto d'un fiato, e i presenti, Jim compreso rimangono esterrefatti. Inoltre la bambina ricorda benissimo che i suoi genitori l'hanno portata via da Terra Nova perché il comandante Taylor era un uomo cattivo. Probabilmente li avrà tacciati di essere Russo-Cinesi in uno dei suoi attacchi di schizofrenia.

"Tu sei una fottutissima Russo-Cinese!"

Elisabeth avanza l'idea di portarla a casa da loro. Jim è riluttante. "Abbiamo già novanta persone dentro casa", dice. "Di cui la metà, visti gli intrallazzi, figlieranno presto, perché mettercisi anche una bambina selvaggia?". Invece sì, dice Elisabeth e visto che comanda lei, Lea viene portata a casa e presentata come una profuga.
Il giorno dopo, Maddy, la figlia di Jim e Elisabeth, inizia l'apprendistato come infermiera, per seguire le orme della madre. Si presuppone che il figlio maschio, Josh, seguirà allora quelle del padre. Andando probabilmente a scassare l'anima a tutti gli abitanti di Terra Nova.
Nel frattempo, nel bosco, i Sixers, per la prima volta in cinque puntate in cui sentiamo dire che sono un cattivissimo gruppo di ribelli, fanno qualcosa che può essere etichettato come "ostile" e catturano delle guardie di Terra Nova.
Tornando a casa di Jim, Josh viene lasciato a badare alle due bambine, alla domanda: "Che ci faccio con loro?", Jim risponde: "Inventa qualcosa". Dopo il sorrisetto compiaciuto di Josh ho sentito dei brividi d'orrore scorrermi lungo la schiena.

La faccia del male.

Una delle guardie di Terra Nova grida: "I Sixers! I Sixers in avvicinamento!". Scatta il panico, gente che corre, soldati che si armano. Vengono inquadrate due Panda con dieci persone a bordo. Saranno nemmeno una dozzina di persone, e la reazione mi sembra un minimo esagerata. Tempo il cambio di un inquadratura e i Sixers davanti ai cancelli della città sono diventati centinaia. Che ok, le Panda sono spaziose, ma insomma...
Jim è sempre in prima fila. Ormai ci si è smesso di chiedersi come faccia a essere al centro di ogni scena, in ogni avvenimento. Per non farsi mancare nulla si fa prestare un fucile da una guardia. Testuali parole: "Mi presti uno di quelli?". E la guardia, senza battere ciglio, glielo dà. Eroe.
I Sixers vorrebbero fare uno scambio: gli ostaggi per la bambina. La bambina però è riluttante all'idea di tornare da Mira, quindi quest'ultima rilascia gli ostaggi e se ne va. Con sdegno. "Tenetevela" dice, come: "Chi cazzo v'ha chiesto niente? Mica ho rapito due persone e attaccato una città per riprendermela".
Il vecchio comandante però non ci sta, senza una guerra a lui non va bene e con una enfasi rabbiosa le urla contro: "La prossima volta è guerra!". Che uomo.


Nel giro di una notte a casa di Jim, la bambina è diventata una deficiente totale. Parla a stento e dice ovvietà. È bastato un giorno a Terra Nova per instillarle il seme dell'idiozia. Il vecchio Taylor le mostra il bellissimo posto che è il mercato di Terra Nova e parte una scena coi colori sparati a mille, le bambine che volteggiano in aria, le famiglie che si abbracciano, i fiori che sbocciano. Jim porta la bambina a casa e, insieme a tutta la famiglia brindano. A ogni cosa. È il trionfo della cazzo di bontà, della famiglia, dell'amore, dei buoni sentimenti. Dei cazzo di brindisi fatti per ogni mortaccidicosa! "A Jim! Che sta sempre tra le palle! Sì!".
In realtà non tutto è come sembra. L'indomani mattina Elisabeth e Maddy portano Lea a scuola (alt! Qui andrebbe aperto un dibattito: ma Maddy e Josh non vanno a scuola? Considerando che nel telefilm dovrebbero avere circa 16-17 anni, dove è finita la scuola dell'obbligo? Perché uno se ne sta sempre a zonzo e l'altra va a vomitare con la madre in infermeria?), ma la furba biondina sgattaiola fuori un secondo dopo, dirigendosi furtiva verso una casa abbandonata. Jim, impegnato in una conversazione in cui minaccia di sparare in faccia al ragazzo che fa la corte a sua figlia -quella grande-, viene interrotto e chiamato per una consulenza da detective. Una nuova entry nel ricco curriculum di Jim. Qualcosa è stato trafugato da una casa. Qualcosa che forse era prezioso e di cui non hanno nessun rifer... un secondo dopo ha già capito che era stata Lea, l'ha intercettata, catturata e portata da Taylor.

Pedobear is incoming.

Lea è stata ricattata da Mira per ottenere una specie di enorme astuccio catarifrangente. La piccola dice che Mira tiene in ostaggio suo fratello e che ha promesso di far lui del male nel caso in cui lei non fosse riuscita a riportargli quella cosa. Jim si risente tantissimo di questa cosa e, nella sua mente, si fa largo un solido pensiero d'eroismo. Lea viene imprigionata, manco fosse una criminale pluriterrorista e Taylor redarguisce Jim di non credere alla bambina. Ché è una contaballe.
Tempo di arrivare a casa e Jim non c'ha fa: deve salvare quel bambino. Porcoggiuda, lo deve salvare, fosse anche l'ultima cosa che fa nella sua vita. Prima di partire, però, fa in tempo a tornare a casa, a salutare sua moglie e a perculare suo figlio. La soddisfazione sulla faccia di Jim mentre offende suo figlio Josh è imbarazzante.

"Non sarà mai figo come me"

Insomma Jim ci va davvero a salvare sto bambino. A caso, completamente, perché nessuno sa dove si nascondono i Sixers. Lui va a caso, nella foresta, e finisce per essere catturato come un ciccione penzolante. Una fugace apparizione di un dinosauro ci ricorda gentilmente che in questo telefilm ci sono i dinosauri. Tempo cinque secondi e viene liquidato dalla squadra di Sixers che tira giù Jim (in realtà è Jim stesso che si "abbassa" inspiegabilmente...) e poi lo tramortisce per portarlo da Mira.
Segue una chiacchierata tra Mira e Jim. Si scopre che qualcuno vuole ammazzare il megacapitano Taylor, qualcuno di importante, e Mira probabilmente deve ucciderlo. Non è che si capisce bene, ma in un momento strappalacrime lei ammette che questo qualcuno di importante ha in ostaggio sua figlia. È tutto un telefilm di "abbiamo tua figlia", "abbiamo tuo fratello", "abbiamo tua nonna in cariola". Altre parole a zonzo, laddove Mira avvisa Jim di pensare alla propria famiglia e farsi i cazzi suoi e poi lei stessa ammette che Terra Nova non è quello che sembra. Quindi ci sta dicendo che non è un telefilm di merda?

"Come puoi essere sempre di mezzo in ogni storyline?"

Jim viene liberato, e in uno slancio assurdo e senza senso di bontà anche il fratellino di Lea. Il capitano Taylor parla con Jim, prima bacchettandolo per aver disubbidito e poi complimentandosi con lui. Alla fine gli domanda: "C'è qualcosa che dovrei sapere?". Jim ci scherza su ma non accenna a niente in particolare, nascondendo -vista la sua indole Russo-Cinese- il fulcro del discorso tenuto con Mira. Tradimento!
Rientrato a casa comincia a parlottare con sua moglie a proposito dei due fratellini, come fossero dei cuccioli di cane. Una signora vorrebbe adottarli. Speriamo si pigli pure il fratellino, dice lui. Tempo di un ultimo abbraccione tra Jim e Lea, con personaggi casuali sullo sfondo e anche questa puntata ci scivola tra le mani.

9 commenti:

  1. Già posso immaginare le prossime puntate dopo questa grande rivelazione che i Sixers in fondo non sono poi così malvagi.. Quanto può essere scontato sto telefilm? D: Questa puntata non mi ha neanche fatto ridere troppo! Almeno continuassero come nelle precedenti con un livello di No sense altissimo! e che Jim non sia qui dietro me a leggere tutto questo.

    RispondiElimina
  2. Il personaggio più importante di tutta la puntata è sicuramente il dinosauro che fa la sua entrata in scena solamente per essere ownato da Mira & Co. Comunque, bell'articolo. Stasera fanno anche la sesta puntata, speriamo bene.

    RispondiElimina
  3. Il "Pedobear" LOL mi hai fatto ricordare Paranormal Activity 3, anche lì ci sono dei doppisensi micidiali XD

    Ah! M'aspetto un articolo su Skyrim, mi raccomando, che da quello che ho visto fa tanto "Winter Is Coming".

    RispondiElimina
  4. Ovvio! Me lo regalano Sabato sera. Mi sa che Sabato notte non si dorme...

    RispondiElimina
  5. Il perettone iniziale è fantastico, io lo metterei come banner del blog.
    Comunque puntata moscia, troppo Lost e per niente demenziale come le altre. Speriamo che dalla prossima puntata ritorni il no sense continuo che contornava tutto.
    Approposito, i Sixers che sono i pad della PlayStation 4? D:

    RispondiElimina
  6. Dai almeno hanno parlato un po della "trama" di 'sto coso, poi il buonismo lo sappiamo tutti ci stà con Spielberg come il cacio sui maccheroni..purtroppo..
    Mi accingo a vedere la 7, conscio che dopo altre 6 puntate, finirà il motivo per cui visitavo il blog xD
    Ne approfitto per fare pubblicità ad American Horror Story che al momento sembra essere l'unico prodotto decente dell'inverno televisivo ammerigano ;_)

    RispondiElimina
  7. Loooooooool! Manco a farlo apposta! http://paninoalsalame.blogspot.com/2011/11/american-horror-story-e-proprio.html

    RispondiElimina

Condividi!