lunedì 24 giugno 2013

Il Prodotto - sì, un altro libro che ho scritto io e con una copertina molto inquietante!


Doveva in realtà essere domani il grande giorno, ma ad Amazon devono aver apprezzato così tanto che l'hanno cacciato fuori a velocità della luce. 
Per farla breve, potete trovare su Amazon Kindle store il mio secondo romanzo, datato... oggi! Il titolo è Il Prodotto. Trovate un sacco di informazioni (non è vero) sulla pagina del prodotto, ehm, del libro, su Amazon.

Segue breve sezione di FAQ, come fu all'epoca della pubblicazione de La Ferita Bianca. [...]

Senti ma... come lo leggo se non ho un Kindle?

In realtà non c'è bisogno di avere un Kindleaggeggio. Tramite le applicazioni gratuite Kindle, puoi leggerlo sul cellulare, sul tablet, sul computer di casa. Presto anche sulla vostra aspirapolvere.
E in più, tempo qualche giorno, e lo piazzo anche su qualche altra libreria online. Pazientate!

Senti ma... La Ferita Bianca costava 1,02€e questo 89 centesimi. Il prossimo ce lo dai gratis?

In realtà 0,89 centesimi è il prezzo minimo minimo che si può selezionare su Kindle Store. Meno di così ve lo devo venire a portare a casa con una pennetta USB. E ovviamente le spese sono a carico mio.

Senti ma... a livello di errori come siamo messi?

Meglio che nel precedente. Nel senso che c'è stato un lavoro di editing sul testo più approfondito. Niente di professionale ma ci abbiamo messo più impegno. Dico "ci abbiamo" perché voglio ringraziare ovviamente Aurelio Maglione, Christian Fratta, Marco Grossi, Martina Bianca, Noemi Bianca, Marco Tassani, Carmelo Baldini e Simone Andreozzi che l'hanno letto e giudicato. Se la forma del libro è anche lontanamente accettabile, è anche e soprattutto merito loro.

Senti ma... di che parla Il Prodotto?

Copincollo dalla descrizione del sito:

"Lorenzo Ventura è un giovane scrittore di libri dell'orrore per ragazzi. È alle prese con l'ideazione del suo terzo romanzo, quello della maturazione artistica che cerca da tempo. Ma Lorenzo è anche impegnato in un confronto con la sua assenza di fede: suo fratello Enrico sta per morire e lui non riesce ad accettare l'idea che l'esistenza di una persona così importante possa semplicemente finire. Che dall'altra parte lo aspetti solo il nulla.
I due fratelli vengono allora attratti da una pubblicità su un giornale, una pubblicità che risveglia tanto l'interesse come scrittore di Lorenzo quanto il suo bisogno di aiuto sul fronte spirituale: il Prodotto, un farmaco che promette effetti miracolosi."

A differenza de La Ferita Bianca, pur mantenendo uno stampo fantastico, il libro in realtà non tocca nessuna tinta in particolare. È un romanzo e come tale va preso.

Senti ma... è mica autobiografico?

Per fortuna no!

Senti ma... quante pagine sono?

Duesettanta.

Senti ma... l'ho letto e vorrei scriverti in privato a proposito di quanto sei bello e aitante, dove posso farlo?

fabiodifelice11[at]libero.it, in fondo a questo articolo, sulla pagina facebook di Panino al Salame o sulla mia pagina privata. Come volete, ogni commento è bene accetto.

Senti ma... l'ho comprato e mi è piaciuto, posso scriverne una recensione su Amazon?

Devi! I libri su Amazon, specialmente quelli auto pubblicati, vivono delle recensioni degli utenti. Se lo hai letto e ti è piaciuto, ti chiedo per favore di votare e lasciare una recensione. Anche minima. Anche di due righe. Fallo sulla pagina del libro (Questa!)

Senti ma... e se invece mi ha fatto schifo?

Lasciala lo stesso! Magari vieni a scrivermi anche qua su Panino a proposito di quello che non ti è piaciuto. Prometto che prenderò sul serio ogni consiglio.


Può darsi. Che ne so.

Senti ma... voglio comprarlo e vorrei aiutarti a diffonderlo, come posso fare?

Semplice! Oltre a lasciare la recensione su Amazon, puoi suggerirlo ai tuoi amici, nei forum, su Facebook su Google+, al vicino di casa, al giornalaio, al papa, a chi vuoi, insomma. Se vuoi condividerlo sui social network ricordati che la pagina da spammare selvaggiamente è questa: Il Prodotto.

Senti ma... posso aggiungerlo su Anobii e Goodreads?

Presto sì! Vi darò io il segnale, perché presto avremo un cazzo di codice ISBN.

Senti ma... sei contento del libro?

Sì. Spero vi piaccia.

4 commenti:

  1. Senti ma... Sei contento di questo libro?
    A facc du cazz.

    Appena ho tempo lo compro come ho fatto per la ferita bianca. Promessissimo, Fabio', che te lo meriti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie bellomio :3
      Poi fammi sapere se ti è piaciuto.

      Elimina
  2. Bravo Fabio, stasera me lo compro!
    "La Ferita Bianca" mi è piaciuto parecchio,
    vedi di non deludere le mie aspettative!

    Nota completamente off-topic:
    hai visto che è morto Richard Matheson?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ancora! Aspetto un parere, spero di non deluderti.

      Ho visto, purtroppo. Se ne va un grande, uno dei migliori scrittori di racconti brevi che abbia avuto il piacere di leggere :(

      Elimina

Condividi!